Go to Top

I controlli sui capitali in Argentina hanno i giorni contati

Condividi questo postEmail this to someoneShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedIn

Una graduale eliminazione dei controlli sui capitali è necessaria per stimolare gli investimenti nell’ economia argentina, Daniel Scioli, candidato per il partido del governo FPV e molto probabilmente il prossimo presidente argentino, ha detto a El Cronista in un’intervista di ieri.

Alla domanda sul futuro del corrente regime di controlli sui capitali in Argentina, Scioli ha detto: ‘ I differenti tassi di cambio saranno unificati gradualmente, a seguito di più valuta straniera, più investimenti, e più accordi con altri paesi come la Cina e il Brasile, che ci consentiranno di aumentare le nostre riserve’

dc

Condividi questo postEmail this to someoneShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedIn

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *